Translate


Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

2 febbraio 2017

Globalizzazione

Globalizzazione

Nulla di male se l’America voglia o sia  la First della globalizzazione,  il fatto che dovrebbe farci riflettere sono i contenuti, non perché sia  in questo momento del Presidente Trump per il bastone ma anche perché la carota le classi svantaggiate non l’hanno mai assaggiala, forse nemmeno ne hanno gustato il profumo  e oggi si prosegue in questa direzione.

Il fatto culturale che dovrebbe farci riflettere è che la comunicazione dovrebbe essere ampia e se pur convergente, questa non dimentichi ma dia risalto anche alle varie istanze attive dei popoli che partecipano nel bene e nel male al complesso sviluppo evolutivo del nostro piccolo pianeta. Oscurare queste istanze è impedire una biodiversità culturale inquinando la comunicazione.  

I  distratti media di massa presi  nella globalizzazione, nel timore di dover lasciare le poltrone, anche perché obsoleti, colgono l'occasione sulle varie istanze e pressioni, accentuando il loro smisurato interesse nella convergenza delle notizie media sul primo della classe sul Mr. Super Trum.

In Italia questo effetto, che possiamo metaforicamente definire “occhio di bue”,  è uno degli strumenti utilizzati per l'illuminazione in tutti i campi dello spettacolo ha la capacità di proiettare un fascio di ” luce” = (notizie) concentrate e molto ben definite, costantemente manovrato da un “operatore” (nel caso mass media da direttori di rete, Editori, ecc.). 
L'utilizzo tipico è quello di "seguire" i movimenti di un attore sul palcoscenico, in questo caso è la globalizzazione, regolandone l’intensità al fine di far ricordare o far dimenticare, di far risaltare positivamente o negativamente. 
Una regia  di parte che ormai risulta trasparente al sostegno di  chi meglio aggrada o, che vuole seguire e far seguire o, farsi amica o, che ha corrotto.

Questo avviene non nell'interesse comune ma solo ed esclusivamente nell'interesse dell’ establishment, sfruttando una sorgente di trasmissione frequenza con il posizionamento e la la cadenza delle notizie, una messa a fuoco coinvolgente, con la regolazione dell’intensità della  paura, l' intensità collaterale, la regolazione dell’ampiezza e profondità della notizia, dandogli un colore, allegro, neutro o triste, giocando sui sentimenti e sull'uso del dolore altrui fatto proprio, ecc. 
Non che non si debba avere un Super Trum, ma sembra esagerato avere un unico Super Trouper.


La globalizzazione per nostro avviso deve recepire istanze diverse e  ampie confronti, stimolando la critica e l’apertura del pensiero e poiché si parla di globalizzazione questa deve essere globale, evidenziando le contrapposizioni e analisi, al fine di rendere le persone capaci di valutare autonomamente le varie posizioni  e poter decidere secondo il proprio interesse e  cultura, anche per questo necessita un sistema trasparente coincidente con l’interesse generale non di parte.
Notizie castrate, come quelle consistentemente trasmesse dalla RAI sono chiaramente una irresponsabilità politica,   quale esempio ma non unico,  riguardo una crescita del lavoro, indicata nel momentaneo successo  del rientro del lavoro in Italia, da parte di IKEA, azienda multinazionale che aveva predisposto la delocalizzazione della produzione dei mobili in Indonesia e, che oggi ha fatto rientrare la produzione in Italia merito la robotizzazione e il conseguente diminuzione dei costi di lavorazione, induce ad analisi superficiali momentanee  limitate e devianti.
Certo ben venga il rientro di lavoro, ma questo è solo un passaggio poiché lo sviluppo tecnologico è costantemente in evoluzione  e in quei paesi nei quali viene  sfruttata la mano d’opera a basso costo avranno anch'essi  una evoluzione tecnologica che riposizionerà ancora una volta  il costo del lavoro. E' già presente che un ingegnere  in genetica nel Bangladesh guadagna meno che un operaio in Europa. Risulta indubbiamente deviante e nocivo fare solo una parte della analisi dimenticando il resto, è un atto di egoismo di oscurantismo nei confronti della società, un miserabile atto trasmesso al solo scopo di conservare i personali privilegi a discapito della comunità, cercando di contrapporre l'uomo con il robot  creando la competizione sul costo del lavoro robotizzato o umano. Mentre altri e chiari sono i fattori da calcolare.
Eppure poteri forti politici in Italia limitati dai propri interessi impedisco limitano intelligenza biologica consegnandola nelle mani dell'intelligenza artificiale.
Eppure ci sono squallidi giornalisti che si prestano a questi giochi, ben sapendo e approfittando che il popolo Italiano è stato ed è tenuto nell'ignoranza tanto che siamo a mala pena fare le 4 principali operazioni matematiche,  questo in una globalizzazione dove il saper  scrivere un algoritmo è  elementare manipolando la generale consolazione con la comprensione  verso coloro che non non sanno ne leggere ne scrive! La logica della grappa "Bocchino" più la mandi giù più ti tira su!"

Non prossimo pertanto che meravigliarci  della filosofia della presunta Sinistra Italiana che pur sapendo, pur conoscendo, non affronta queste problematiche  che dovrebbero coinvolgerla proprio per la natura stessa dell’interesse generale verso la gente, ben diverso dalla Destra.

Il reddito universale quale elemento di studio  evolutivo e di continua evoluzione rappresenta  la sfida alla destra internazionale, non vi sono scusanti  se bianco o nero anche e sopratutto per quella fascia intermedia opaca, che nel proprio contesto pur generalizzato delle varie incognite, deve decidere da che parte stare e non sulla base dell'opportunismo momentaneo ma su basi di algoritmi evolutivi e per questo verremo giudicati dalla storia dall'etica e dalla nostra coscienza.

Il proseguimento dell’ignoranza indotta  attraverso le tecniche mediatiche nei confronti di un popolo è il più alto tradimento che esista!
Sapere Aude!

27 gennaio 2017

L’era May/Trump

L’era May/Trump


L’era May/Trump con le sue incognite strategiche è arrivata e, prescindendo se si condividano le strategie e filosofie, dobbiamo fare  i conti con una  globalizzazione che se pur rallentata o rimandata è inevitabile, considerando che la Terra,  avvicinando il fattore tempo/distanze fa prendere coscienza di assomigliare sempre più all'isola di Pasqua che tanto, secondo studi Russi, risulta da anticipare di trenta secondi la fine del mondo.

La  globalizzazione economica  è una "spada a doppio taglio" ma  ci sta i fornendo nuove opportunità  come quella dell’uso della A.I (intelligenza artificiale) che il Presidente Trum ha l’opportunità certamente di usare con risorse quali  le RISELab  https://www2.eecs.berkeley.edu/Courses/Data/1162.html  che affrontano sfide, come quella di permettere alle  RISE, macchine che sanno prendere decisioni in un loop stretto con il mondo reale con in sistemi di apprendimento automatico Sistemi in grado di comprendere sia il grande contesto  che continuamente adattare le loro credenze e prendere decisioni solide in tempo reale.   
Una  realtà già attuale  che permette di affrontare la  grande sfida di lunga data nel computin g  per consentire alle macchine di prendere rapidamente azioni intelligenti basate su dati in tempo reale e considerando  il contesto del mondo che ci circonda. 
Una  tecnologia che ha applicazioni ovunque con decisioni di calcolo che  interagiscono con il mondo, in tempo reale  https://www2.eecs.berkeley.edu/Courses/Data/1162.html .  
Studi che sono già presenti a  Kabul,  Afghanistan da almeno 7 anni, secondo informazioni pubblicate da http://wikimapia.org/11855842/RISE-LAB  presso  Engineering Company e Material Testing Laboratory , via Wazir Akbar Khan n° 16, corsia 06 di Kabul – Afghanistan, Coordinate:   34 ° 32'19 "N 69 ° 10'39" E.

Il nostro paese  è in estremo ritardo nell'affrontare la realtà del momento,  uscendo da quel monotono  languore  che ferisce i nostri cuori come lunghi singhiozzi dei violini di un antico autunno, ed è  in una situazione Italiana  a dir poco tragica. 
Una situazione già più volte evidenziata,  dove gli elementi primari di formazione della opinione di massa, come la RAI e media filo governativi,  manipolano   saturando più del 70% degli  ascolti la cultura e guidando  l’opinione generale al sol fine personale  di un obsoleto  establishment    già  letto e evidenziato,  solo capace di prendere decisioni in un loop stretto legato agli introiti pubblicitari di lobby di produzioni obsolete, incapaci di competere secondo i loro stessi schemi liberali sin ad ora proposti nella globalizzazione. 
Un ritardo che si annuncia ormai incolmabile sostenuto da una Tassa RAI chiaramente fascista impostata sul mantenimento della ignoranza collettiva e sostenuta da opportunisti della comunicazione. 
Un establishment che si offre a chi lo paga di più per guidare il popolo  Italiano verso la dipendenza assoluta,  rubandoci la vita, svendendo  il nostro lavoro,  il buon carattere,   rubando attraverso leggi inique e tasse ingiuste. 

Il proseguimento della politica di una destra  che attanaglia l’Italia ripropone il solo lavoro come occupazione, questo nella obsoleta logica di sostegno alla vocazione naturale di una monarchia assolutista  orientata per lo sfruttamento e il controllo assoluto della masse.  
Il lavoro rende liberi!  “Arbeit macht frei “ d’altra parte  era il motto posto all'ingresso di numerosi campi di concentramento nazisti durante la seconda guerra mondiale e che uomini di Potere hanno indotto e fatto proprio. 
La visione stessa del lavoro sta cambiando e assume sempre di più il significato di contributo sociale, di apporto culturale di partecipazione cosciente. 
Per molti, la realtà del mondo moderno del lavoro sarà  dove non esiste il lavoro come un dipendente ma come creatore di valore attraverso le relazioni. 
Non si ha più bisogno del sapere come viene interpretato  per interesse di lobby o, di un articolo del codice o, una legge iniqua o, i grandi diritti alla musica, ma abbiamo bisogno di conoscere le migliori persone che possono. 
Nuove attività evolutive emergono,  come nel Regno Unito, quale esempio ma non unico, dove una  agenzia di intelligence incoraggia ragazze adolescenti a prendere in considerazione una carriera di spie on-line, o come negli Stati uniti dove ricercatori  hanno  annunciato lo sviluppo del "primo" organismo semi-sintetico stabile, un avanzamento che può avere importanti implicazioni per la medicina e anche apre la strada per la creazione di nuove forme di vita.
Una situazione dove la conoscenza comune è essenziale e che si contrappone a un establishment conservatore che teme di perdere il sotto-controllo obbligandoci anche quanto riguarda la nostra intima vita sociale. 

Un Potere Politico/economico Italiano che ha frenato l’evoluzione con tutte le sue forze e ha impedito l'evoluzione negli ultimi anni, periodo in cui bisognava  considerare  la matematica, lettura e scrittura come gli elementi di base per la sopravvivenza,  le migliori leve per il nostro lavoro per produrre,  valore che è stato negato ai cittadini Italiani. 
Un sistema che ha impedito castrando le idee nuove la più grande leva di valore che abbiamo mai conosciuto e che  è il potere di un'idea, impedendo il bisogno di dare grande importanza alla creatività e le idee per il futuro, mancando di stimolare la creatività, la curiosità e aiutare le persone che si riferiscono attraverso le relazioni e l'empatia.

Ora  che l’ establishment  di potere sta rendendosi conto che  la vita sta diventando sempre meno prevedibile lo stesso vorrebbe continuare governare  insaziabile come è,  per questo sta impedendo da oltre 40 anni alla masse di accedere all'era digitale poiché significa un mondo diverso.

La volatilità della politica internazionale ci pone davanti  ai grandi cambiamenti sociali della globalizzazione è un drastico il cambiamento sistemico che è nell'aria.  
Masse di  burocrati al servizio del potere risultano ormai inutili e solo un costo sostenuto allo  scopo di conservare in atto una situazione di corruzione e di non trasparenza. 
Questo  mentre abbiamo bisogno  di una esistenziale ri-immaginazione del fondamento stesso della formazione e si deve coscientemente prendere  in considerazione che l'insegnamento cinese è capace di preparare meglio i bambini per un futuro delle  diverse strutture di potere della geopolitica, cultura essenziale in un mondo di Google Translate.

In Italia la scuola  ha   insegnati incapaci di far apprendere anche la semplice  stesura elementare del codice https://it.wikipedia.org/wiki/Codice_sorgente,  che  è la soluzione di base. 
Purtroppo questa generazione e le prossime si troveranno con un ritardo incolmabile, abbiamo ormai perso anche questa opportunità poiché oggi è un software che scrive dei software. 
Se non si conoscono le basi non si potrà avere la nostra visione per il futuro che deve includere più immaginazione. 
Certamente non è una perdita di tempo avere una buona scrittura a mano, ma forse non è qualcosa per cui prendere molto tempo, anche perché è più necessaria la capacità d'interazione con voci e tastiere  quando l’auto controllo ortografico e il traduttore software gestiscono il voice-to-text.  Mentre la matematica e la logica è essenziale, ma abbiamo anche bisogno di pensare di più filosoficamente. 
E 'sconcertante quanto il mondo è cambiato, e quanto poco l'educazione ha fatto. 
Le  culture evolute nel mondo danno priorità nella conoscenza sopra ogni altra cosa. 

L'informazione è immediata ovunque e abbondante e in un mondo di notizie false in grado di formare opinioni, bisogna imparare a criticare, valutare e vedere i diversi lati della storia Questo è di gran lunga più importante che semplicemente conoscere le cose, assorbendo roba e giocando dietro i robot. 

Il voler  accusare la globalizzazione economica per tutti i problemi è solo voler confondere le idee ai Cittadini evidenziando il suo possibile impatto negativo, dimenticando di  fornire i suoi benefici per tutti.

Il futuro è meno di quello che dovremmo piuttosto  rimuovere è ciò che necessita per  riorientare dopo scoli di silenzio imposto dal potere,  ciò che dobbiamo imparare è non solo  ascoltare, ma come conversare di nuovo.

Quindi è la nostra innata sete umana per saperne di più e, con questa alimentare  la fantasia che guida tutto  
Essa stessa è la ragione dei nostri sogni liberi che purtroppo oggi nessuno può ancora avere, perché guidati a supporto di favole e superstizioni, attraverso i mass media. 
Eppure questa fantasia è impossibile da trascrivere anche come algoritmo evolutivo ed è nostra esclusiva possibilità.

Queste sono cose da mettere in discussione con le masse,  piuttosto che cambiamenti facili da fare.
Sapere Aude!

18 gennaio 2017

Disastro ITALIA

Disastro ITALIA

in solidarietà con la gente duramente colpita dalla natura e dalla incompetenza del Governo il quale non rispetta il popolo!

Terremoto e neve e previste esondazioni. Impossibile non accusare d’incompetenza  lo Stato!

Esistono le motoslitte, esistono case prefabbricate antisismiche. 
Il tutto può essere acquistato su internet attraverso siti come Alibaba e altri che  nel giro di 48 ore avrebbero potuto fornire i mezzi per superare le emergenze.
Salvate l’Italia!

"Sarebbe doveroso  già pensare al dopo, alla ricostruzione, purtroppo ci pare scontato non credere che questo stile di Governo alla Italiana  possa proseguire nel suo sciacallaggio sfruttando l'ignoranza del popolo!"



Da sempre,  i  migliori investimenti infrastrutturali devono avere un unico obiettivo quello di dare un vantaggio competitivo a lungo termine.  Ora,  abbiamo la rara opportunità di poterlo fare. 
Attualmente  possiamo progettare un futuro incentrato gli investimenti in infrastrutture intelligenti, e non esclusivamente legate al Potere del Vaticano. Questo darà il nostro paese una grande spinta per portare un secolo di crescita condivisa e prosperità. 

Il sapere progettare nuove strutture dove venga sostituita la centralità imperante da secoli della Chiesa, ma sostituirlo  con lì elemento centrale che sia la cultura,  la scuola indipendente.
Ecco il modello di sviluppo meritocratico in Italia!
Quale futuro ci aspetta è ben chiaro!
Purtroppo l'opportunismo religioso che impera in Italia riprodurrà  ancora lo schema architettonico del centralismo della Chiesa. Questa struttura da secoli è basata su raccomandazioni e imposizione. Di questa struttura oggi  il presupposto della raccomandazione e corruzione è al supporto della Centralità della Chiesa per l’attuazione delle infrastrutture l'establishment ne sta dando un chiaro vergognoso esempio nella nomina del fratello del Ministro Alfano alle Poste. Rappresentazione di uno stile di vita millenario  che tende a sostenere e conservare esclusivamente Establishment basato su  favoritismi, raccomandazioni e corruzione e sostenuto dalla falsa trasparenza (vedi EXPO).

Durante la presente globalizzazione questa strategia è ormai emersa in modo trasparente attraverso l'analisi dei dati applicati per rivelare nuove intuizioni e tendenze storiche, emerse finora, poiché gli esseri umani hanno fatto affidamento sulla parola scritta per registrare ciò che conosciamo. 

Milioni di parole scritte vecchie sono stati eseguite recuperando anche rari libri, inclusi quelli messi al bando .

I  ricercatori,  tramite l'uso della intelligenza artificiale hanno analizzato  miliardi di quelle parole che da millenni servono di copertura dell’establishment .
Attraverso un'analisi automatizzata e,  anche di più modelli e approfondimenti,  sono stati rivelati miliardi di scritti vecchi. Questi sono stati eseguiti,  comparati, analizzati, con lo sviluppo sociale e ben altro.  Sono riusciti a scavare nel profondo del sistema, attraverso una semplice analisi dei contenuti e dei più sofisticati processi di apprendimento della macchina.  Questo avendo macchine capaci di  "leggere" più di 30 miliardi di parole al secondo. 
La semplice analisi ha permesso ai ricercatori di identificare facilmente e con precisione grandi eventi come le guerre, le epidemie, la manipolazione fatta dall’establishment per ottenere i suoi scopi.
Sistemi simili hanno consentito ai computer di conoscere visivamente l'arte e persino sostengono un argomento . 
Interessanti sono le tecniche per vedere l'ascesa e la caduta di diverse tendenze durante l'intervallo di studio, collegando personaggi  famosi per le notizie e per loro professione scelta, e le strutture strategiche del tempo,  si è visto lo sviluppo e le cause e concause della loro  notorietà e, la grande analisi di dati è stata in grado in grado di fornire interessanti spunti aggiuntivi nella storia per indicare alcune analisi predittive.  
"Ciò che si è potuto automatizzare è la comprensione per il passato di una grandissima parte delle implicazioni dell’ establishment sugli eventi  storici, inclusa la trasmissione generazionale e le conseguenze sulla gente sino l'ascesa e la caduta di diverse tendenze avvenute durante l'intervallo di studio  per collegarlo ad altri intervalli, cosi monitorando il declino, le traiettorie opposte intersecate, lo sviluppo della popolarità di un pensiero, al sua accettazione di massa, l’ uso di elementi di superstizione, il mantenimento della ignoranza nella gente e lo scopo.
Ciò che non può essere automatizzato è la comprensione di una parte delle implicazioni di questi risultati per la gente. Questo sarà sempre il regno delle scienze umane e sociali, come l’ipotesi del pensiero.

A conferma di quanto riportato sugli studi si indica che alcuni studi sono stati pubblicati  negli Atti della National Academy of Sciences . e la una delle fonti principali e l’ Università di Bristol




Vengono richieste le immediate dimissioni dei responsabili Politici, incluso i sindaci che non sono stati capaci di operare  superando i soliti intrallazzi di potere.


VERGOGNA!  

nel caso si indica la facilita nel poter recuperare le strutture temprane al fine di in far soffrire i cittadini colpiti dagli eventi naturali, basta collegarsi a internet per recuperare quanto serve.



solo propaganda!