Translate


Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

25 giugno 2016

BREXIT



La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, bensì nel rialzarci ogni volta che cadiamo.
Confucio




--------------------------
Credi davvero che i vecchi amici si debbano dimenticare 
e mai ricordare?



Credi davvero che i vecchi amici e i giorni trascorsi insieme
 si debbano dimenticare?

Perché i giorni sono ormai trascorsi, mio caro,
 i giorni sono ormai trascorsi
.
Faremo un brindisi per ricordare con affetto 
i giorni ormai trascorsi
Tu puoi pagare il tuo boccale di birra 
e io pagherò il mio
.
Faremo un brindisi per ricordare con affetto 
i giorni ormai trascorsi.
Noi due abbiamo viaggiato per le colline 
e strappato margherite selvatiche.

Ma ora siamo lontani l’uno dall'altro
 
perché i giorni sono ormai trascorsi.
Noi due abbiamo navigato nel fiume
 da mattina a sera
 ma ora vasti oceani si frappongono tra noi
.
Perché i giorni sono ormai trascorsi.
Perciò prendi la mia mano, amico mio fidato
 e dammi la tua.



Faremo un brindisi pieno d’affetto insiemein ricordo di quei bei giorni andati.

24 giugno 2016

EUUK …oppure…

EUUK …oppure…

Fuori o dentro? i tromboni di potere danno fiato alle "trombe" 
Chi è la UK?
La UK ha la sovranità oltre diciassette territori che non fanno parte del Regno Unito in sé: quattordici dei territori britannici d'oltremare . E tre dipendenze della Corona 
Sono i resti dell'Impero britannico.
I quattordici territori britannici d'oltremare sono:
 Anguilla , Bermuda ; il Territorio antartico britannico ; il Territorio britannico dell'Oceano Indiano ; le Isole Vergini Britanniche ; le Isole Cayman ; le isole Falkland , Gibilterra ,Montserrat , Sant'Elena, Ascensione e Tristan da Cunha ; le Isole Turks e Caicos ; le isole Pitcairn , Georgia del Sud e isole Sandwich del Sud ; e zone di sovranità su Cipro. 
 Le dipendenze della Corona sono:
 le Isole del Canale di Jersey e Guernsey nel canale della Manica, e l' Isola di Man nel mare d'Irlanda.
Collettivamente territori d'oltremare della Gran Bretagna racchiudono una superficie di circa 1,727,570 chilometri quadrati (667.018 mi quadrati) e una popolazione di circa 260.000 persone.  
Le maggiori motivazioni emozionale del voto contrario a restare in EU. 

  • L'ultima occasione della Gran Bretagna di controllare i propri confini a seguito della massiccia immigrazione da Stati membri più poveri dell'Unione Europea.
  • I sostenitori Brexit  hanno pensato che i 50 milioni di sterline (circa 75 milioni di dollari) che  la Gran Bretagna paga per l'Europa possono invece essere utilizzati per rilanciare l'economia britannica e sostenere gli investimenti legati Servizio Sanitario Nazionale.
  • La mancanza di una partecipazione dal basso L'EU è vista come è un agglomerato di burocrati in ritardo sui tempi.
Analisi bisognerebbe saperle farle e soprattutto  secondo una visione indipendente ed attuale infatti in tempo reale  gli elettori del Regno Unito hanno avviato una petizione per un secondo referendum a petizione si sta dimostrando così popolare che è difficile accedere al sito web del parlamento del Regno Unito, dove è stato lanciato la petizione e ha già più di 105.00 persone hanno aderito. N.b. (oltre 1000.000 firme le petizione devono essere considerate dal Parlamento).La petizione invita a tenere un altro referendum per l'adesione all'UE, dato che la regola in base al quale è questo è possibile se nessuno delle parti ottiene oltre il 60 per cento dei voti e l'affluenza è inferiore al 75 per cento. L'affluenza è  stata pari al 72,2 per cento.
Questa situazione fa comprendere un'altra cosa quanto siano obsoleti i mezzi di comunicazione dei media di massa.
La partita è ancora aperta...e,  l'analisi è in progress facendoci vivere l'attualità del nostro tempo di repentini cambiamenti per cui dobbiamo attrezzarci. Impossibile dimenticare questo fattore nelle analisi come sta avvenendo, il mondo dovrebbe preparasi a camminare in tempo reale o almeno quasi.



22 giugno 2016

Comunicazione e TRASPARENZA.

Comunicazione e TRASPARENZA.

Costantemente ci troviamo a dover prendere le nostre  decisioni guidati da schemi politici inadatti.

L' appena superata  campagna elettorale per i Comuni ne è stata la conferma

La mancanza di trasparenza  riguardo agli investimenti futuri (budget) delle città, ha imposto la deficienza del processo decisionale dei cittadini e questo di conseguenza al limite delle informazioni che sono state comunicate, che possedevamo i Cittadini e,  che hanno instradato il processo decisionale.
Infatti la scelta politica della comunicazione è stata fatta su basi emozionali di progetti carenti nelle analisi e nelle proiezioni e, la sua  razionalità è stata limitata dalle informazioni disponibili trasmesse dai media di massa sfruttando i limiti cognitivi imposti dal tipo di cultura e educazione. 
In rapporto alla quantità e qualità della comunicazione vengono definite le  nostre scelte,  che possono essere ragionevolmente approssimate ma per esserlo necessitano di una trasparenza e accessibilità non impedita da ostacoli programmati alla selezione di comprensione.
Ci troviamo in una realtà mediatica in cui una comunicazione viene ritenuta  sufficiente quanto  non trapelino altre informazioni oltre quelle che il sistema prevede e che possano soddisfare il livello di aspirazione sociale. 
Una media di partecipazione assai bassa è sufficiente, questo  necessita però che si imponga quale copertura quasi assoluta, offrendo  ai cittadini  dei limiti corrispondenti sulla base della loro probabilità di essere soddisfacenti, con processi coinvolti nella percezione, il giudizio e la memoria, quali compimenti di quanto viene genericamente definito libertà e completezza degli effetti dei fattori sociali e affettivi. 

Una comunicazione che da parte dei media di massa riguarda la costruzione del livello di aspirazione evidente,  come nella trasparenza,  per la quale viene  concesso  ad alcuni privilegi di acceso condiviso attraverso filtri burocratici predisposti, per impedire l’accesso generalizzato e controllarne l’attivazione della  memoria collettiva, una sorta hub ibrido del Potere.
In fatti non esiste l'accessibilità per analizzare la storiografia della corruzione e avere quelle informazioni necessarie per la scelta decisionale, anche perché non esistendo questo dato la trasparenza  diventa impossibile analizzare i fatti e conseguentemente poter avere decisioni consapevoli.   
L'inganno sociale Diseducazione della trasparenza 
 In effetti, riferito alla cronaca,  il precedente non viene  fornito perché non è stata strutturata la possibilità dell'accesso ai potenziali archivi e nel caso esistessero anch'essi non sono trasparenti. 

  • Mancando questo l'ostacolo (non esiste) non si impedisce di superare il  limite per ottenere  la completezza delle informazioni o manipolarla attraverso una attenta manutenzione degli archivi della memoria, che modificherebbe la costruzione del consenso,  facendo si che i cittadini guardino verso una soluzione che tutti possono concordare. 
  • Mancando questo schema informativo le persone non sono allertate a dubitare del buonismo o di guide spirituali che attuano da sempre una contraddizione negata dei fatti, anche se..., 
Questo non può essere la migliore o la più compiacente soluzione alle aspettative democratiche, ma costituiscono l'effetto dell'inganno sulle persone semplici in buona fede, attuando uno schema anche educativo che da sempre e più di sovente risulta politicamente essere la soluzione, quella più idonea a soddisfare gli interessi della gente ignara.

Oggi nell'era della intelligenza artificiale della conoscenza comune degli algoritmi, 
la cognizione sociale si ridefinisce subito, dopo ciò che è appena stato,  ridefinendo anche quel che significa essere umani. 
Ormai da molto tempo i comportamenti politici come quelli individuali sono replicati come i processi meccanici, ricordiamo quale esempio evidente il fenomeno delle sinistra dei girotondi attorno alle sedi di istituzioni e servizi pubblici e, altri ecosistemi strutturati dalla burocrazia e dalla politica come mantenimento delle proprie possibilità come già oggi siano stati trascritti.
La nostra mente è cambiata su ciò che ci distingue portando le persone in una crisi di identità permanente costretti a cedere di più di ciò che è apparentemente giusto, onesto, trasparente e, chiedendoci costantemente  che cosa siamo in rapporto alla qualità della nostra vita mentre nell'enfasi della politica il potere e l'economia assumono una valenza superiore assolutamente ingiustificata.
La comunicazione oggi deve superare le  preoccupazioni del metodo,  i processi coinvolti nella percezione, il giudizio e la memoria di stimoli sociali. Valori  quali equità,  giustizia che impone per gli  effetti dei fattori sociali e affettivi devono essere trasparenti e coerenti.
Le conseguenze comportamentali e relazionali dei processi cognitivi dovono basarsi solo sulla  elaborazione trasparente e accessibile delle informazioni. 
L'imposizione di una educazione basata sull'opportunismo della onesta nel mantenimento della ignoranza, sfruttando superstizioni,  false indicazioni e la paura, dissonanze cognitive deve essere superata e corretta poiché essa è la situazione che già stiamo subendo da troppo tempo ed è imposta da un sistema burocratico compromesso. 
Il  livello di analisi accessibile, nella architettura della informazione, può essere applicato a qualsiasi area di contenuto all'interno del sistema  sociale e,  non è ne dii destra ne di sinistra,  ha il mero scopo informativo per produrre un processo decisionale consapevole, la politica subentra dopo la conoscenza.
Non manca la capacità ma la volontà di offrire questa opportunità a tutti.
Diventa pertanto necessario chiederci perché non viene attuata la trasparenza quali sono i fatti per cui anche la trasparenza non viene ad essere trasparente..

Sapere Aude!


12 giugno 2016

Per NOI consumatori ridotti alla carne trita di basso costo come fonte alimentare di sopravvivenza!

Un "AI Forte" Per NOI consumatori della carne trita di basso costo, fonte alimentare di sopravvivenza!
Diagramma di flusso di un algoritmo ( algoritmo di Euclide )
per calcolare il massimo comun divisore (gcd) di due numeri
 a e b in località denominata A e B. L'algoritmo procede per
  sottrazioni successive in due cicli: Se il test B ≥ A produce "yes "
(o vero) (più precisamente il numero b in posizione B è maggiore
  o uguale al numero di unin posizione a)  THEN, l'algoritmo
 specifica B ← B - a (cioè il numero b -una sostituisce il
vecchio b ).  Allo stesso modo, se A> B, allora A ← A - B.
 Il processo termina quando (il contenuto di B) è pari a 0,
 ottenendo il MCD in A. (algoritmo derivato da Scott 2009:
 13; simboli e lo stile di disegno da Tausworthe 1977)

Il nostro paese è  in una fase di schizofrenia politica, una psicosi caratterizzata dalla persistenza di sintomi di alterazione del pensiero, del comportamento e della assenza del disinteressato attaccamento che i politici dovrebbero avere verso la gente. 
Stiamo vivendo un lungo decorso caratterizzato da un forte disadattamento della politica, ormai incosciente dei danni che sta provocando  autolimitando le normali attività della vita stessa della politica e,  creando così un forte disagio sia economico che sociale nella gente confusa  dalla contraddittorietà della informazione.

L’ occupazione  rispecchia molte variabili antagoniste conosciute, per le quali  prevale, nella comunicazione dei mass media,  la logica della generica percentuale di occupazione;  come questo fosse la base per individuare il benessere nazionale. La Chiesa stessa, nella sua influenza prodiga di intromissioni, cerca di promuovere ancora una sconcertante politica medioevale del “orat et labora”.
Nell'ultimo bollettino della Bce, è dura, ci sono diverse brutte notizie sull'Italia e il lavoro, l'occupazione è al palo mentre altrove in Europa aumenta; altre fonti danno il tasso di disoccupazione che risale ai massimi livelli nel mese di settembre. L'Istat precisa chela non occupazione  è pari al 12,6%, in aumento di 0,1 punti percentuali sia in termini congiunturali sia nei dodici mesi. 
Il fatto più grave è che guardando l'analisi i settori influenzati da una lieve crescita sono obsoleti.
Renzi  urla  dai mass media : «Con il lavoro l'Italia riparte», «Aumentano i posti di lavoro: più 82mila sul mese scorso, più 150mila da aprile. "Solo con il lavoro l'Italia riparte". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi dimenticandosi, la qualità,  l’innovazione, la costante della corruzione e, la mancata trasparenza.
Giusto essere ottimisti, ma questo ottimismo ormai perdura da anni e fa più male che bene, forse è ora di rendersene conto, tutto questo ottimismo sta bloccando ogni evoluzione tecnologica e serve solo a mantenere in attività speculatori e vecchi poteri estremamente costosi e ormai inutili.
Le analisi che vengono pubblicate estrapolano  dal un contesto generale un solo punto nascondendo la visione dell’insieme, questa strategia  è ormai divenuta  procedura comune per salvare il proprio affare, la propria poltrona, l'esagerato reddito conquistato. Questo però impedisce alle famiglie italiane ( quelle che non vivono di reddito da lavoro e programmano il proprio futuro su scuola-lavoro quale unica capacità d’investimento) una esatta valutazione, indirizzandoli ad una scorretta pianificazione anche tramite obsoleti programmi educativi.
Il sistema necessita di un continuo aggiornamento del digitale in materia di istruzione per  ridurre le disuguaglianze educative nel contesto del mercato internazionale. 
Il sistema scolastico pubblico è tenuto a  migliorare la gestione comparandola con altri sistemi,  analizzando l’influenza delle scuole libere anche nella deregolamentazione e la dispersione scolastica nelle valutazioni europee dei sistemi educativi, superando il  paradosso tra coloro che desiderano mantenere la flessibilità nella iniziativa educativa e altri che hanno messo il primato del armonizzazione degli standard accademici. 
La questione sul Pubblico è che  ha regole diverse dal privato, pertanto è lecito domandarci  come si possa formare educare per Il lavoro che dovrebbe formare l’economia della nazione in un mercato concorrenziale, una struttura educativa che non sopporta le stesse regole.
Difficile immaginare che un modello pubblico privilegiato e senza le stesse regole di quello privato possa contribuire alla formazione stessa del lavoro, non avrebbe la stessa sensibilità se non arrogandosela.
La partecipazione sociale all'educazione resta una priorità comune necessaria al coinvolgimento e, nel reimpostare soluzioni educative evolute nel segno del divertimento educativo dell'apprendere verso il digitale che,  nella scuola italiana è in ritardo di circa 40 anni!.
Per affrontare questo, la politica deve rifare  se stessa introducendo direttamente nei loro apparati e successivamente nella burocrazia sistemi  digitali per ridurre i costi e servire meglio sia i propri iscritti che la gente.  
Necessita superare il bipolarismo mediatico che ha portato ad un bilanciamento politico di cartello,  fatto che ha consolidato il ritardo maturato dal nostro paese in modo esagerato, 
I conservatori  ancora al potere,  hanno rallentato l’evoluzione sociale,  ci troviamo impreparati nell'era in cui   le macchine fatte da uomini e donne hanno già preso il sopravvento su una parte di processi di routine una volta svolti da uomini,  fornendo  opportunità  di lavoro per persone e che sono anche il pacchetto l'uscita dal lavoro  di altre persone, di questo paesi come la Germania/Inghilterra Fracia ecc. ben sanno e cercano di accamparsi le persone evolute,  mentre da noi le forze conservatrici hanno bloccato sperando sulla mera manodopera, cercando di sfruttarla.
Professionisti, aziende pubbliche e la burocrazia in generale per paura, ignoranza e avidità  hanno ritardato e impedito la digitalizzazione per quel che potevano,  arrivando a licenziare il nuovo per poter mantenere i propri poteri e imponendo uno  sviluppo sociale basato sulla corruzione e la raccomandazione sistema attualmente ancora imperante.  Una situazione che ha creato una forte ingiustizia sociale mascherata da legalità che continua a punire le fasce più fragili economicamente indifese lasciando impuniti coloro che hanno effettivamente depredato il popolo.
La stessa burocrazia obsoleta, al fine di conservare i propri poteri ha prodotto  una quantità sempre maggiori di dati più delle volte inutili, predisposti con logica alla complicazione quale mura di difesa.
Una rete neurale è un gruppo interconnesso di nodi,
 simile alla vasta rete di 
neuroni nel cervello umano .
 Soluzioni che potevano aumentare la capacità, migliorare la procedura, aggiungere servizi, sono state sviluppate contorte ripetitive su se stesse,  sbilanciate tra procedura e tempo di applicazione. Soluzioni fermamente basate su leggi e disposizioni sanzionatorie che richiedono tempi lunghissimi di sviluppo oltre a provocare carenza di personale sono la conseguente incapacità applicativa.( le ultime elezioni amministrative ne solo l’ esempio nella mancanza di un calcolo del tempo necessario per un concreto svolgimento in rapporto alla procedura imposta) .
 Nel settore dell'intelligenza artificiale, tuttavia, si parte  da concetti come la curiosità', la motivazione', la gratificazione', descrivono caratteristiche proprie della personalità umana, ma si adattavano con maggior fatica ad un computer.per  tradurli in algoritmi che possono guidare il comportamento della macchina dandole la capacita d’indagare e correggere errori, mancate analisi e stabilire tempi e metodi che la politica ha interpretato secondo opportunità e non coerenza verso il benessere comune.
I progressi nel campo dell'informatica e algoritmi capaci di analizzare grandi quantità di dati per i modelli decisionali hanno reso questo possibile tramite il  cloud-based  con  software as a service   aumentando la capacità, migliorando la funzionalità o aggiungendo servizi su richiesta, senza dover impegnarsi per i costi delle infrastrutture potenzialmente onerosi o aumento del personale di supporto in-house esistenti on-premises, 
Metodi simili possono essere usati per superare le complessità inerenti per dati ad alta intensità, di calcolo, e la ricerca collaborativa di eventuali errori.
Ed il principale errore che emerge è il ritardo evolutivo nel pubblico che vede la stessa politica incapace e solo esecutrice con costi ingiustificabili.
La conoscenza porta conseguentemente ad un cambiamento dell’approccio ai problemi e della possibile soluzione.
Città governate da computer  sono e stanno divenendo realtà visto che abbiamo già da tempo la tecnologia per farlo e questa bilancerà soprattutto i costi fissi diminuendoli e così poter modificare strategicamente i budget e cosi poter produrre programmi di marketing della città concorrenziali ad altre città per la qualità e per l’attualità della vita, quali leve economiche evincenti.
Il ritmo del progresso tecnologico sta accelerando, e l'intelligenza ar
Applicazione artigianale di sottopiedi 3D con inseriti sensori digitali.
tificiale può già  fare molte forme di lavoro estinto, in passato chiuse poiché poco remunerative e che invece oggi avrebbero successo su un mercato globalizzato. Sopratutto non si può più ritardare di p
arlare di programmi di base universali finanziati dalle entrate del governo (Government income) che pagherebbero per i cittadini uno stipendio regolare indirizzato,  evitando le gestioni clientelari e gli sprechi inutili  attuali così estremamente dannosi per la nostra società.

Già oggi in Cina la  polizia di Shenzhen paga per ricompense attraverso wechat alle persone che segnalano  trasgressori, riducendo cosi di fatto la violenza impunita e la corruzione. Sanzioni  vengono indicate in rapporto al reddito oltre che alla infrazione. La maggior parte delle grandi banche del Regno Unito sono impegnate a sostenere di  sistemi di pagamento mobile e il servizio portafoglio digitale progettato per cambiare il mondo del consumer.  Team di progetto  hanno già applicato dispositivi per l’analisi dello  spazio fisico e il movimento come fanno le persone e sono già partiti per  il passo successivo. Anche la moda sta cambiando dalle scarpe con soletta interna stampata in 3D a sensori che indicheranno diversi parametri come esempio lo stato di salute analizzando i nostri fluidi come il sudore o altri riguardanti la nostra sicurezza il segmento manifatturiero Cinese ne è già all'avanguardia.

Ci troviamo ancora in presenza di una classe dirigente che al cospetto di questa evoluzione erge muri  definendo fantascienza la realtà,  sistemi politici che negano l’evidente ingiustizia sociale,  corrotti e faccendieri che hanno sfruttato la gente si accaniscono ancora su di essa con mass media che li aiutano,  nascondendo  che loro sono la l’ingiustizia sociale. Diritti come la casa sono solo per sfruttare le fasce deboli, la qualità della vita non è contemplata, i politici manipolano la gente ignara senza informarla e renderla partecipe e risarcire i danni provocati (anche se vi sono da tempo assicurazioni che li coprirebbero in caso di errore).
Tutto  questo ci ha rallentato e ci rallenta impedendoci il salto di qualità necessario.
I giorni in cui si poteva  solo imparare Excel e fare un po 'di analisi fondamentale sono finiti",  bisogna  sapere di  come utilizzare algoritmi."

Coloro che hanno gestiti la questione lavoro mentendo attraverso i mass  media,  indicando situazioni scorrete scorrere nella concorrenza per trarre benefici personali stanno subendo lo stesso trattamento, la scorrettezza della logica del più furbo viene evidenziata attraverso strumenti di ricerca di allineamento locale ( algoritmo usato per comparare le informazioni contenute nelle strutture amministrative primarie, come ad esempio le sequenze per l’attribuzione degli appalti la loro mancata trasparenza  o le sequenze per individuare le  unità ripetitive o quelle basate sulla raccomandazione  inserite nella propria struttura per diversi fini e scopo, già applicando algoritmi nella difesa come lo si può comprendere su SCIENZE  nella pubblicazione di "Nuova ecologia on-line di aggregati contradditori: ISIS e oltre".  http://science.sciencemag.org/content/352/6292/1459.
Ricerche che permettono  in modo trasparente di confrontare una sequenza di interesse con un database di sequenze già conosciute, e di identificare tra queste ultime quelle che presentano delle somiglianze con la sequenza di interesse. Ad esempio, in seguito alla scoperta di un furbo, corrotto,  o politico disonesto, sconosciuto, si può vedere se contiene altre situazioni  somiglianti; una volta trovati le affinità  si può indagare e ottenere così indizi e così intervenite sul male arrecato alla nazione.
Ci troviamo pertanto davanti a procedure attualmente strutturate per la trasparenza superate ma per le quali il sistema politico  si batte per mantenere in essere la stessa loro immunità e questo è già accertato.

 Il lavoro privato forma l’economia della nazione in un mercato libero, concorrenziale e non può essere penalizzato nei confronti del lavoro pubblico, altrimenti cade la stessa concorrenzialità e oggi ne stiamo pagando le conseguenze. 
Questo non vuol dire che il il sistema misto tra pubblico e privato si deve bilanciare secondo un modello comune comparato e non l'uno debba prevalere sul''altro ma integrasi, d'altronde questo è lo scopo della politica.
Certo è che un sistema precedentemente corrotto  non può essere gestito da coloro che ne sono il proseguimento ereditato e,   non ha il diritto di giudicare senza considerare l'insieme della questione sacrificando il popolo come attualmente avviene.
 Quale modello di Stato viene così proposto? Verso quali  paesi a regime oscurantista  ci stiamo affiancando? 



Tucidide

4 giugno 2016

LA FINE DI UN INGANNO O DI UN SOGNO

LA FINE DI UN INGANNO O DI UN SOGNO. 

L’amministrazione del sindaco Pisapia una delusione!


Bob Dylan e ...
Se ci sono state alcune cose belle durante il periodo di amministrazione Pisapia sono da indicare poche,  veramente poche.
La città proveniva  da un periodo disastroso della amministrazione dir poco vergognosa e non trasparente (n.d.r. "non che quella Pisapia lo sia stata!"),  clientelare della Moratti, nella sua visione tipo Gothman City, con un Salvini da dimenticare come controfigura di Superciuk !  In cui ha dominato la superba ’arroganza con cui, le ancor meno trasparenti, forze pubbliche gestivano il rapporto con i cittadini quasi si fosse dei sudditi Morattiani.
La famiglia Batman

Che dalla Moratti a Pisapia ci sia stato un miglioramento è indubbio anche se è difficile evidenziarlo, ma bisogna riconoscere che  almeno per quanto riguarda il rapporto con i cittadini delle fasce  più deboli è migliorato, di questo bisogna darne atto. 
Per il resto è stato la conferma che ormai l a politica è una sagra di potere e basta.
Dopo maldestri tentativi di finti investimenti il colpo di "stile" arriva nel gran finale della Giunta Comunale, con la sponsorizzazione (anch'essa non trasparente)  di una canzone per Milano che dire brutta e dir poco e, che purtroppo rispecchia lo spirito di una città che non riesce a trovare una propria dimensione passando dalla Madonnina, in spirito conservatore cattolico, alla squallida e con scambio di bustarelle, come il “fatto quotidiano” ha fotografato molto bene, di quest'ultima canzone,  anche se nell'indicarla si è fatto riferimento al buon Craxi il quale minimo si rivolterà nella tomba. 
Craxi era uomo con tanti  difetti  ma era anche un uomo di cultura (ricordiamo in quel periodo,  per i fumetti: Crepax , per la musica Jannacci e Gaber e, ci scusiamo con tanti altri autori, compositori, artisti, meneghini che avevano dato un volto evoluto alla Città). Craxi non avrebbe mai umiliato così Milano,  specie in un momento i cui anche  l’intelligenza artificiale riesce a comporre un motivetto  più strutturalmente complesso e armonicamente interessante di quello proposto dall'attuale  potere!
Che dire, sull'onda del successo Expo anche la canzone della Giunta Pisapia sarà un successo! Certo di una sagra di paese, non certo di Milano.
Noi milanesi ci domandiamo come siamo potuti cadere culturalmente così in basso, prima con una destra propensa a bloccare tutte le libere menti per una filosofia da “Decorati” e poi con una sinistra insulsa vuota e idiota.
Milano ha  capacità, iniziativa, cittadini capaci, ma questa gente o non ha mai lavorato per aziende Italiane dominate dalle raccomandazioni o se ne dovuta andare all'estero.
Qui restano solo al potere le raccomandazioni, le  menzogne, gli imbrogli e l’opportunismo politico nella menzogna, tanto il pubblico pagante noi cittadini, dobbiamo accettare e tacere!

Che tristezza vedere Milano così mal ridotta!


28 maggio 2016

Tra Hiroscima e Milano

Tra Hiroshima e Milano - "Fair Play"

...in attesa della Coppa del mondo...

E' corretto applicare il corso naturale  "istintivo" delle cose quando esse sono in contrasto con il corso naturale  "riflessivo ponderato"  delle cose,  consapevoli della conclusione.

Istintività o consapevolezza - analisi  predittiva o immediato guadagno?

  • Obama chiede un mondo senza bombe nucleari nel discorso Hiroshima. 
Per coerenza:
  • Il Caffè chiede un nuovo regolamento educativo per la FIFA World Cup (Coppa del mondo).



Il mondo eccitato dalla visita di Obama ad Hiroshima, scruta oltre alle belle parole i fatti con i quali  ci interroghiamo su come è cambiato il mondo dopo l’atomica.

La visita in Vietnam del Presidente e Amico Obama, sembra più un voler dire  “avremmo potuto…”  rivedendo il significato stesso della sconfitta vietnamita  che diventa potenziale vittoria, o tale per gli US, almeno sotto l'aspetto morale. 

Un mondo senza la capacità di autodistruggersi  appare una proposta impossibile, anche perché chi ha la bombetta, oltre alle buone intenzioni non rinuncia certamente al proprio potere,  quale significato allora sono queste parole spese? 

Il modo di pensare della gente ha avuto in questi ultimi 70 anni una evoluzione significativa condizionata essenzialmente dalla realtà atomica e dall'uso dei mass media di massa.

I risultati li stiamo vedendo e  sono molto sotto le aspettative,  con una classe dirigente mondiale carente di coordinamento e prospettiche che, oltre quelle riducibili alla storia di un isola Terra nel mezzo dell’infinito, fanno intravedere l'incapacità d'indicare una rotta sicura e culturalmente conoscente.

Siamo giunti attraverso l'esperienza Atomica alla consapevolezza che nessuno è più forte dell’altro, coscienza che siamo tutti forti, tutti vincitori  o,  altrimenti tutti perdenti sino alle estreme conseguenze,  poiché il più cattivo non vince più ritrovandosi nella costante che tutti possiamo esser i più cattivi e da questo l'esperienza vietnam ne è la dimostrazione.

Salvo i soliti furbetti e greggi rimbecillite,  dediti alla condizione naturale di competitività riscontrabile dalle intelligenze animali  inferiori a quella umana sapiens sapiens.

La realtà win win propone un socialismo reale, globale, nella consapevolezza che nessuno potrebbe usare la forza sull'altro, consapevoli che ormai esiste concretamente il win-win  che è un'espressione inglese che indica la presenza di soli vincitori in una data situazione O altrimenti,  le sue conseguenze "Atomiche".

Questa consapevolezza viene negata e gestita  un nome del proprio opportunismo nella consuetudine emotiva,  educata nella mente umana della  primordiale competitività per accaparrasi la sopravvivenza o il meglio sull'altro.
Troviamo questa  attualità nella nostra città Milano che con la Champions League riconferma che la finale non  può avere un win win ma ci deve essere un vincitore, riportandoci così al nostro stato primordiale non evoluto, del vincitore sull'altro.
Su questa abitudine mentale che viene spontaneamente da tempo indotta le origini di riferimento possono essere indicate nell'antica Grecia, ma sono comuni al genere umano. 

Su questo stato comportamentale spontaneo  per poter sopravvivere  oggi divenuto con la conoscenza un conflitto con la sopravvivenza stessa dell'intera umanità,   viene taciuta ogni riflessione.
Eppure la logica imposta dal gioco diventa mortale se applicata alla logica della atomica. 
Un parallelo che dovrebbe far  riflettere sulla educazione sociale suggerita. 
Con le regole attuali in corso,  senza la possibilità di un pareggio finale la funzione capitalista educa alla competizione per la vittoria di uno sugli altri e manca invece il sistema socialista del win win del pareggio dove la vittoria è di tutti, così come la pace.

Curioso è constatare come lo stesso sistema capitalista abbia prodotto l'attuale situazione a constatazione di una coerenza della specie umana che dinnanzi al gioco della vita, giocando sulla vita stessa,  per sopravvivere trova per forza correggersi..O, O.
La simulazione del futuro e semplice e non si ratta di semplicismo ma di conseguenze.
  • O si prosegue ignorando la realtà per mantenere i propri privilegi e potere sin che dura.
  • O si ricompone l'educazione sostituendo i regolamenti sportivi obsoleti con l'attualità e la cultura.
  • O si combatte affinché vi sia solo un vincitore ovvero già predisponendo l'autodistruzione.

Riflettete gente...prima che sia troppo tardi!

Il Socialismo per una evoluzione culturale competitiva per il bene comune della gente e non per 'interesse di pochi. Sapere Aude!
TUCIDIDE


pubblicità progress



Non fare che il corso "naturale" delle cose termini la specie umana  Sapiens Sapiens.
 IUCN logo.svg