Translate


Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

17 maggio 2016

Le elezione Comunali un'altra delusione del sistema politico, ecco il perché.

Le elezione Comunali un'altra delusione del sistema politico, ecco il perché.

Ci avviciniamo alle votazioni del nuovo sindaco di Milano, che non solo rappresenterà questa funzione della Città /business più importante d’ Italia, ma sarà anche il riferimento per quei sindaci che vorranno cercare di far evolvere la loro città.

L’indirizzo turistico manifatturiero,  lo stiamo vivendo  con le capacità del ex sindaco di Firenze, ed attualmente  manca ancora un riferimento contemporaneo  per poter far prosperare la nazione in mezzo alle sfide internazionali. Sopratutto la trasparenza  così falsante propagandata come risolta, crea un danno esagerato alla nazione e favorisce un guadagno a chi mente.

La digitalizzazione sta cambiando i confini del settore pubblico e  le dinamiche delle città, con la loro visione digitale è essenziale  per  identificare la posizione che le metropoli stesse vogliono occupare sul terreno digitale, internazionale.
La fattibilità di realizzazione dei servizi, dati, e dispositivi è nello sviluppare un progetto digitale e porre le basi per la sua attuazione con successo. Questo  significa trovare i punti della catena del valore in cui la digitalizzazione renderebbe attiva l'evoluzione e la partecipazione dei cittadini,  indicando con chiarezza i cambiamenti attesi. Purtroppo in ogni programma presentato dai potenziali  Sindaci manca la visione digitale e il posizionamento che la città vorrebbe ottenere.
??????
Per realizzare queste opportunità digitali, l'utility necessità trasformare le attuali  operazioni, rendendo cosi necessario sviluppare una strategia preventiva di trasformazione digitale che può essere incorporata in scala e in organizzazioni già esistenti  con una programmazione intorno   al driver di valore della società esistente e,  punti di servizio al cittadino, tra cui la gamma dei servizi,  semplificandone l’accessibilità per renderla attiva a tutte le fasce e promuovendo le competenze informatiche. Strumenti di pianificazione altamente complessi dovrebbero diventare accessibili e trasparenti, così da aumentare e la vicinanza con la gente, anche di quelle fasce più fragili sin ad oggi ignorate,  mettendole  in sintonia , con progetti e partenariati , progettati con gli obiettivi legati di digitalizzazione e analisi. Trasformazioni digitali che per loro natura porteranno anche un cambiamento culturale, aumentando la soddisfazione dei cittadini,  aiutandoli ad interagire con loro da touchpoint al punto di contatto pubblico della città, fornendogli  utility che  modificano  l' approccio di gestione dei servizi, attraverso la trasformazione digitale. Attuare un marketing  della città che la renda attrattiva e invitante all'insediamento per nuove generazioni evolute le quali portano con se l'eccellenza.
Manca in tutti i programmi degli aspiranti Sindaci,  la definizione degli  obiettivi e budget link per progredire.  
Obiettivi richiedono budget concreti. 

programma di marketing e immagine!
Approcci dove il progresso a breve termine può essere misurato facilmente con indicatori di performance, come la crescita dei settori trainanti l’economia della Città che hanno avuto particolare successo (reale successo, non successo inventato come per l'Expo perché altrimenti si fa solo male alla città per trarre guadagno personale). Indicare settori definiti dal target per, un 'approccio che concede ulteriori finanziamenti per progetti di successo, individuando i progetti in ritardo per la modificarli o chiuderli.

 La concorrenza della attrattiva metropolitana  si sta spostando verso il canale online per il cittadino, ma ancor oggi le novità che possiamo concretamente vedere sono quelle come la tassa automobilistica che dal 2017 si potrà essere addebita automaticamente sul conto corrente. Questo sempre mentendo un carrozzone Politico di amici raccomandati e famigliari vari con stipendi esagerati per i propri dirigenti e  per il quale l’’analisi delle entrate attraverso  la capillare rete di esazione  non copre quasi nemmeno i costi della stessa rete 
Un sistema obsoleto Paese che influenza e condiziona un sistema obsoleto Città,  dove il cittadino è al sevizio del Pubblico e dei suoi dipendenti e non viceversa come dovrebbe avvenire.

Anche queste Elezioni non rappresenteranno un punto di cambiamento confermando l'opinione diffusa  che non vi sono forze progressiste. o almeno forze politiche capaci di un vero cambiamento in ritmo con l' evoluzione dei tempi.
In più ci ritroviamo con media di massa incapaci di stimolare, d'incuriosire, d'indagare, affinché ci sia questo cambiamento evidenziando sopratutto la inutile burocrazia digitale che ci  opprime e elemento di potere precostituito.

 Per chi votare è una grande incognita per il Cittadino attento al proprio futuro, un incognita che ci pone davanti all'interrogativo se votare oppure no!
Tucidide


8 maggio 2016

Un voto del “cazzo”

Un voto del “cazzo”

In un articolo precedente il Caffè aveva sottolineato alcuni cambiamenti in atto su Internet in relazione agli studi comportamentali per carpire informazioni utili, sfruttando le debolezze e  comprendere a pieno lo stato d'animo altrui al fine di influenzare socialmente  e  cambiare la percezione o il comportamento. Questa tecnica oggi è attiva al fine di recuperare dei voti espressione della volontà  politica.
Certo confronto le tecniche già usate dei massa media sembra quasi una cosa ingenua ma, risulta essere il proseguimento di quella maledetta manipolazione mediatica che ci ha condotto ad un vero e proprio disastro sociale pubblicamente negato. Una manipolazione occulta che ha bruciando generazione su generazione al fine di mantenere il potere. Una strategia che è Il proseguimento di quelle forze che nel 68 si opposero alle nuove idee giovani e le sconfissero, escludendo le teste una generazione intelligente e indipendente, imputandola di terrorismo e di nefandezze mai commesse. 
Questo sistema di produzione Democristiana di origine fascista, sopravvissuto merito alla guerra fredda, ha avuto così la sua evoluzione e sviluppo sino ai giorni nostri con lo studio del comportamento individuale e, questa strategia del uso delle caratteristiche fondamentali lascia spazio per l'inganno sia nella vita diretta che maggiormente,( vista l’ampia possibilità di acquisizione di dei dati personali e foto ecc.)  sul web.  
L’uso della  Ingegneria Sociale specializzata che studia il fenomeno,  nota che vengono  sostituite le tecniche  di penetrazione usando le debolezze personali, la ricerca di affetto, la solitudine, il bisogno di amore e sesso, evidenziando l'anello debole di alcune persone  e mettendo in evidenza le capacità di un attaccante ostile per influenzare e manipolare le persone per ottenere l'accesso al coinvolgimento emotivo personale al fine per ottenere il voto.
Siti di incontri per singoli, chat, particolari, ricerche via internet di appuntamenti, sono divenuti strumento di promozione elettorale indiretto, uno strumento attivo a basso costo d’investimento e alto rendimento. Un impatto che già può contare più del 3% dello spostamento dei voti.

Alcuni schemi sono semplici tipo, “ciao- quanti anni hai - come sei carina/o, ho sempre desiderato una/o come te - io voto….- tu cosa voti- Ecc.-
Altri contatti, se definiti interessanti possono essere supportati da psicologi ed esperti d’ingegneria sociale più centrati e penetranti.
Altri, predispongono vari livelli organizzativi in relazione alla persona coinvolta da manipolare secondo strategia interna.
Come dire, di fresconi ce ne sono tanti basta pescarli!
Nulla di particolare se  ci fosse stato uno Stato che al posto di far dormire e arrapare il proprio popolo lo avesse educato acculturandolo, al posto che consegnarlo alla Chiesa signora e padrona dell'oscurantismo e all'alcol!. 
Ma a quale dare cultura alla gente? Dato che è lo stesso potere che ne trae vantaggio, meglio avere un popolo ignorante così si ha sempre ragione, si possono fare Leggi per se stessi e dire che lo si è fatto per il bene del popolo e così via come è avvenuto!
Il proseguimento del silenzio della negazione di queste realtà sta confinando una sottospecie di uomini al servizio di alcuni sfruttatori, consolidando non solo uno schiavismo retribuito  travestito da lavoro ma, soprattutto uno schiavismo psicologico che produrrà ritardo nelle stessa evoluzione dell’uomo.
Certo che la RAI al posto di rubare i soldi agli Italiani avrebbe potuto fare anche un solo film per far capire ed educare, invece ha riempito la testa del popolo con la propaganda per mafie e loro altri interessi personali facendo sognare a tutti un futuro irrealizzabile.
Insomma se ci fosse veramente qualcuno che tenesse minimamente per il popolo, alla gente,  nel dovuto rispetto, avrebbe tutte le ragioni per gridare al "alto tradimento"  invece che alla inutile speranza e al sogno  irreale imposto!
Tucidide:


5 maggio 2016

Un freddo maggio 2016

Un freddo maggio 2016

il "freddo" si riferisce alle rinnovate tensioni tra Pechino e Washington relativa alla costruzione della Cina di isole artificiali nell'arcipelago Spratly. Situazione che ha inasprito i rapporti tra le due super potenze tanto che dopo che Hong Kong è tornata aveva lasciato alle  navi della marina degli Stati Uniti continuare le loro frequenti visite,  da ora le cose cambiano e ognuna delle visite deve essere approvato da Pechino. Il freddo aumenta con la crisi Ucraina una brace in attesa di nuova legna da ardere tanto che tre nuove divisioni Russe sono state esposte sul confine Europeo per fronteggiare l’inasprimento della NATO, I poli artici sono in discussione con varie isole e interessi  e, la situazione Arabo-Siriana  con quella Africana non trova pace.   
Situazioni che lasciano l’intera umanità in bilico tra la possibile di una conclusione con ipotetica fine globale e alla "sperata" pace, mettendoci tutti in situazione di "tirem innanz" alla Amatore Sciesa.
Ci apprestiamo secondo alcuni stregoni della finanza ad entrare in una ulteriore fase di crisi con i primi segnali fra due mesi, per poi dover affrontare un 2017 che a parere di molti sarà la “grande risi” da paura.
La bassa redditività, l’economia in peggioramento e l’alta volatilità sui mercati, il rischio del Brexhit,  stanno premendo alle porte di uno scenario di debolezza generalizzata in cui  la situazione italiana appare ancora più grave per le sue criticità che il governo, oltre gli annunci e la propaganda che  non riesce a risolvere.
Il calo continuo della audience dei mass media  direttamente proporzionale al l’incremento della meschinità della manipolazione mediatica subdola, intuibile da esperti analisti poiché basata su stupefacenti menzogne nel disperato tentativo di volgere la volontà del popolo al proprio interesse e guadagno, unica realtà consolidata,  lascia stupefatti !
L’insistenza della continua menzogna sulla trasparenza, politicamente “ormai risolta”,  è in effetti  divenuta trasparente merito ad un algoritmo che considera il potere imposto e burocrazia strutturata, che in nome della stessa trasparenza non viene applicato. Così mandando nel dimenticatoio anche il Panama Papers e altre  truffe. 
Una situazione che lascia solo lo spazio a personaggi di facciata ben disposti come Cantone o altri finti risolutori coperti dai Segreti di Stato che fanno trasparenza dove e come gli conviene.
Un maggio freddo che lascia aperte tutte le possibilità, alcune probabili di sviluppi negativi nella logica che nessuno vuol rinunciare al proprio super benessere e potere e, altri verso la conoscenza cosciente collettiva che vede le stesse forze che la predicano in antagonismo con se stesse.
L’ottimismo dovrebbe essere indotto da una evoluzione concreta che la si può vedere solo nella scienza e nella tecnologia, il resto sta affondando e nessuno ha attrezzato le scialuppe di salvataggio per le greggi abbandonate alla giuda di egoistici interessi, tramutando in una sconcertante farsa sui telefonini Dio, già perché la cellulare dipendenza di massa dal campo di ricezione è rapportata alla mancanza di Dio,  il che lascia sgomenti nella meschina stupidità  di un simile raffronto!
Poveri noi come stiamo finendo male!
tucidide

11 aprile 2016

Lo Stato ha sempre fatto finta di non vedere?

Lo Stato ha sempre fatto finta di non vedere?

Mentre in Italia la passerella sui mass media propone personaggi da spropositati stipendi di Stato i quali alla domanda ,come indagare sugli evasori disdegnano di usare degli hacker per recuperare il mal tolto, arrivando a sostenere che nell'affare PanaPaper  lo Studio Mossack Fonseca  non è stato sfondato il Firewall dello studio legale, fa pensare che se sostengono tali posizioni a tutela del offshore banking cercano ancora di nascondere l'enorme perdita di documenti sui rapporti finanziari di alcune delle persone più ricche del mondo. 
Funzionari di Stato che guadagnano  il loro esagerato stipendio sono incapaci di svolgere  indagini di vasta portata su società di comodo e paradisi fiscali, pertanto hanno un preciso scopo quello di tutelare l'evasione fiscale.  
Una sorprendente quantità di liquidità del mercato obbligazionario, una disponibilità di denaro per corrompere e condizionare il mercato globale il che giustifica gli uni e gli altri nella necessità obbligata per difendere i propri interessi "visto che lo fanno gli altri bisogna farlo anche noi". Un gioco perverso che ha all'origine un capitalismo sfrenato capace di sfruttare l’opportunismo e l'avidità umana.
Quale è la preparazione dei funzioni pubblici a difesa dei nostri interessi?
La risposta è sempre di di comodo, d'altronde per evadere basta poco e, anche se non è il meglio se volete (potete) evadere basta andare su http://www.paradisifiscali.org/Alcuni hacker indipendenti potrebbero già lavoraci, ma non si fa poiché  lo Stato Italiano con le sue leggi punirebbe quelli che cercano di scoprire chi sono e assolverebbe gli evasori!  
Certo che possiamo domandaci come mai per esempio un libro come quello scritto da http://gabriel-zucman.eu/hidden-wealth/ non sia mai stato ne recensito ne pubblicato in Italia!
"a buon intenditore poche parole!"
Il Governo e la magistratura al posto di montare baruffe tra loro dovevano e dovrebbero operare per individuare e licenziare questi personaggi o compromessi o incapaci, come dovrebbero aiutare eliminando quella inutile burocrazia che impedisce la nascita di nuovi editori indipendenti al posto di favorire editori capaci di esportare capitali su libri mai venduti specie quelli d'indirizzo religioso, una fonte di trasferimento occulto di denaro!
Questo mentre società di comodo se la spassano a nostre spese nei paradisi fiscali di tutto il mondo, come nel rifugio British Virgin Islands  proseguimento del domino del Pirata Barba Nera,  un isola del tesoro del mondo reale, un piccolo paradiso caraibico che, sulla carta, è la patria di quasi mezzo milione aziende che evadono sistematicamente. Il  futuro di un capitale mondiale di società di comodo è in gioco.
Ecco la Legge Italiana fine a se stessa che andrebbe costantemente riformata a  firma Boldrini Rodotà , l’interpretazione della Carta sta anche nella definizione del "Diritto all'inviolabilità dei sistemi, dei dispositivi e domicili informatici" (Art.7) che pare indicare la soluzione alle controversie circa la volontà del Governo di poter autorizzare le intrusioni informatiche senza garanzia nei computer degli utenti anche se per finalità di difesa e sicurezza dello Stato insomma il Governo si arroga il diritto di investigare a suo piacimento bloccando di fatto ogni investigazione sociale o giornalistica e dimenticando il controllo delle Istituzioni pubbliche che avrebbero già da tempo dovuto conoscere e investigare  per garantire i necessari interventi per il superamento di ogni forma di divario digitale tra cui quelli determinati dal genere, dalle condizioni economiche oltre che da situazioni di vulnerabilità personale e disabilità.

L’opportunismo o la incapacità al Governo è da sempre, eppure queste persone sono da  noi lautamente pagate ma risultano inutili anzi dannose agli interessi di tutta la collettività allora è giusto che la gente si domandi perché sono così ben pagate aiutate da mass media anch'essi lautamente pagati da noi che invece tacciono... chissà perché!. In ogni caso anche se li esponessimo alla trasparenza questi opportunisti di Stato o ignoravano o come loro consuetudine si giustificheranno con furbi motivi al fine di manipolare l’opinione pubblica affinché il loro operato sia ritenuto valido!
L'importante è usare il bancomat tasse su stipendi e pensioni e bloccare le pensioni al fine di continuare a star bene"

L'ignoranza del popolo fa bene a chi governa!







7 aprile 2016

"Non c'è posto per nascondersi.".

"Non c'è posto per nascondersi.".

Contribuenti del mondo, ma sopratutto noi Italiani, unitevi! 

Visto che il Governo Italiano è svanito e la corruzione endemica è falsamente irrisolvibile. 
Nell'impossibilita di una effettiva trasparenza, dietro le menzogne di una burocrazia politica attivata solo al fine di favorire alcuni, l’affare Panama Papers da qualche speranza e insegna che ormai 
"Non c'è posto per nascondersi.".
Alcuni media, (a questo punto indubbiamente corrotti, altrimenti non si comprende il silenzio indotto),  cercano  di deviare l’attenzione, relegando queste informazioni in posizioni di poco ascolto con il solo fine di proseguire nelle vergognosa manipolazione delle persone.
Contribuenti del mondo, ma sopratutto noi Italiani, unitevi  ! 
Il Papers Panama conferma l’imbroglio dell’élite del mondo, che si trova per rubare e corrompere. 
Saranno le masse finalmente fare qualcosa al riguardo o i mass media corrotti impediranno a come stanno cercando di fare la conoscenza

L’endemicità della corruzione in Italia è scontata e  voluta,  la riprova è che uno studio di consulenza il Nuix (vedi in copertina del web il link), è riuscita con pochi mezzi ha far emergere la più grande discarica di dati del mondo.

In Italia, ancor prima di 40 anni or sono eravamo tra i primi, nella informatizzazione,  nella comparazione, nella organizzazione internazionale di  contratti, royalties, ecc.,  operazioni allora gia supportate da IBM. 
Il potere Politico/economico avrebbe potuto avviare una evoluzione verso la trasparenza che invece ha impedito, evitato e ingannando al solo fine e scopo di poter ancora speculare sulle tasse che ognuno di noi paga.
Inoltre ha avviando una trasformazione burocratica amministrativa strategicamente organizzata con assurde complicazioni delle cose semplici, architettando ostacoli accessibilità generalizzata e giustificando questa ignobile strategia con la scusa di creare posti di lavoro. Falsa tesi poiché la stessa informatizzazione e semplificazione della burocrazia indirizzata alla trasparenza e la diffusione generalizzata di internet averebbe portato ben più posti di lavoro che quelli persi evitando quegli inutili posti di lavoro destinati solo a raccomandati dediti ad attuare procedure burocratiche strutturate al fine di se stesse e a portare voti di scambio.
Ci troviamo ancora con un potere politico che finge di non sapere che non c’è posto per nascondersi, una Classe politica che spera ancora in un futuro nel quale se  pur vadano le cose per loro e anche se verranno scoperte le loro malefatte rimarranno  ugualmente impuniti e molto ricchi, come hanno predisposto per loro stessi facendosi supportare da stipendi e pensioni esagerate altri che Fair Pay!

Il periodo del ben godi stia finendo e lo si può comprendere  guardando l’affare dell Panama Papers, vero o falso che sia, ma che sta cambiando il mondo e che resta quale esempio in quanto  analisi dei dati e di decodificazione .
Un analisi che è "piuttosto routine" e se anche appare grande. Oggi con gli strumenti che abbiamo a disposizione è piccola e possibile. perché riguarda  11,5 milioni di documenti costituiti da quasi cinque milioni di messaggi di posta elettronica, tre milioni di file di database, due milioni di file PDF, un milione di immagini, 320.166 documenti di testo e 2.242 altri file non classificati.
Questi sono diversi tipi di informazioni,  posta elettronica, database, immagini, PDF, tutti questi in diversi formati di file  da cui estrarre tutto il testo e tutti i metadati (informazioni sul file stesso).  con il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) per analizzare lo stato ex cartaceo.  Un lavoro fatto con un semplice motore di indicizzazione che estrae il testo da questi file e metadati, cosi è esegue le query molto semplici o molto complesse e, che può anche essere usato per vedere i rapporti quali i nomi nei documenti o il mittente di altre email.  Una volta indicizzati si possono fare grandi cose analitiche, come far emergere nomi o la carta di credito delle persone, se necessario e anche vedere chi è connesso al quale, quindi se viene trovato un nome di una persona in una e-mail, si può trovare che il nome della persona in altra documentazione e altre cose del genere, come pure...  ecc." una discarica di dati su cui lavorare.
Dalle informazioni rilasciate, come nel il Panama Papers,  si possono  scoprire i presunti casi di riciclaggio di denaro, il coinvolgimento con la criminalità organizzata, la corruzione e la corruzione ai più alti livelli di governo globale. 

Tutto questo che sembra assai complicato e irraggiungibile per la Politica Italiana, eppure per l’affare Panama e stato relativamente semplice e di routine,  è partito da un piccolo desktop e SZ poi comprato un server Windows per elaborare i dati. 
La dimensione del volume di dati era "abbastanza di routine"-, ha detto Barron (quello che viene indicato dai media Italiani come la Talpa sconosciuta!) e proseguendo - " Non è una grande quantità di dati, ma ho capito c'era una buona dose di OCR quindi c'è sempre la sfida di [i dati di lettura] quindi non è 'garbage in, garbage out
'"https://it.wikipedia.org/wiki/Garbage_In,_Garbage_Out., Il sistema sforna attraverso i file ad alta velocità, l'estrazione di testo così come i metadati che indica che ha creato ogni file, e quando, e le note successive modifiche.  A volte la posizione è disponibile. Dopo un po 'di consulenza nella distribuzione iniziale su hardware e del flusso di lavoro, SZ e il personale ICIJ  sono stati in grado di analizzare il tesoro trovato dietro un firewall, per mantenere il loro privato lavoro.  Un sistema che de-duplica i dati - lo stesso file in un luogo diverso - che nel caso del Panama Papers ha rapidamente rimosso circa un terzo dei dati.  E 'di dati indici e ti dà una visione rapida e molto trasparente.  

L'effetto di questo tipo di potere analitico è che un giornalista o ricercatore il singolo individuo può cercare utilizzando qualsiasi criterio che vogliono, per esempio rapidamente essere servito un indice di documenti che menzionano una persona di interessi tra determinati intervalli di date o identificare tutta la filiera diretta e indiretta inerente la fornitura, ecc. Il sistema consente anche grandi gruppi di persone di accedere, ognuno seguendo la propria porta o interessi. Conseguente a  questa situazione c'è anche una risposta più strutturale che ha a che fare in una certa misura,con cambiamenti nella politica globale e finanziaria.

L'evasione fiscale generale è un problema molto grande, in Italia dove le norme per riscuotere le tasse sono deboli e le regole volte a fermare tale evasione sono inefficaci, questo rappresenta l’altra faccia necessaria per far prosperare la corruzione. 
La questione trasparenza e stata da sempre dribblata da una Classe politica rappresentata, non ultimo ne il solo,  ma quale vergognoso esempio, dall’ex Presidente della Lombardia, arrogante e sicuro tanto che di fatto ha impedito  l’accesso per all'acquisizione d' informazioni sostenendo un architettura politico burocratica della raccomandazione religiosa-politica, impedendo di fatto alla gente comune, obbligata a pagare tasse esagerate, a sopportare un edilizia pubblica popolare vergognosa e assassina, un sistema sanitario “stupefacente”nella sua corruzione e una lobby della Giustizia che ha perso il senso comune  etico.  
Un insieme di potere retto dalla corruzione e dalle raccomandazioni per far sottostare, tacere e subire, la gente comune impossibilitata a causa una ignoranza informatica strutturata, e a mass media della disinformazione. Mentre Lui e i suoi amici godevano e spendevano i nostri soldi sudati e guadagnati con il nostro sangue dei caduti sul lavoro, senza darcene conto e sostenendo una falsa trasparenza ancora attiva.
Un accozzaglia che resterà impunita, che ha e sta imponendo Leggi strutturate al fine del controllo delle gente ma a lasciar liberi e tutelare da ogni evenienza  loro stessi, ovvero coloro che formulavano le stesse leggi! 
Una giustizia opprimente solo indirizzata a punire le fasce deboli a supporto del potere politico!

E ieri a Napoli in galleria Vittorio Emanuele tra prepotenti e vergognosi lacrimogeni lacrimogeni qualcuno  ha cantato "Quanno chiove" già realismo Napulitano...





Necessita un periodo di transizione verso la Democrazia  con un immediata revisione del sistema comunicativo in Italia per affrontare delle elezioni libere e Democratiche!


E’ ora di finirla d’ingannare il popolo! 




6 aprile 2016

L’affare Panama Paper potrebbe portare a conseguenze evolutive non solo nella economia globale.

L’affare Panama Paper potrebbe portare a conseguenze evolutive  non solo nella economia globale ma anche nella comunicazione stessa, basta che i mass media sappiano cogliere l’occasione per questo salto verso il futuro.


Si potrebbe arrivare almeno ad un Reset parziale della informazione se al posto di essere proiettati verso un conservatorismo di mantenimento si aprissero le porte della attualità della conoscenza.



Leggendo la stampa internazionale pare evidente che ognuno ama coltivare il proprio orticello facendo veniere a nacare una visione globale d’insieme.

Il più chiaro pare essere stato Obama il quale ha già detto che tutto finirà nel nulla poiché nessuno ha violato alcuna legge.
Come mai allora abbiamo una così grande risposta d’indignazione?


La Stampa Usa non amplifica come l’attenzione principale, ne la incolla alle proprie responsabilità almeno morali.  Il fatto è che l’agenzia giornalistica che ha strutturato il caso  è la agenzia giornalistica investigativa  https://www.icij.org/ che ha passato la notizia ad ad un giornale tedesco  il Süddeutsche Zeitung  (https://de.wikipedia.org/wiki/S%C3%BCddeutsche_Zeitung) ; per vedere il giornale cliccare qui: http://www.sueddeutsche.de/ .

L’interogativo  era di come ha fatto l’agenzia giornalistica ha procurasi i file? 
Per chi mastica anche solo un po d’informatica comprende che per superare le difficoltà di sicurezza e difesa,  abbisognano  mezzi e sistemi evoluti, pertanto  non è credibile il solo fatto che una talpa abbia tramesso dati, non certo per la loro mole oggi ormai accessibile a tutti essendo nell’ordine di terabit e non di yottabit,  
Chi risulta esserci alle spalle della ICIJ? 
La Nuix http://www.nuix.com/ una società all'avanguardia tecnologica che fornito l'elaborazione dei documenti e la tecnologia di ricerca che è stata essenziale per l'indagine di Panama Papers condotta dal quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung e il consorzio internazionale di Investigative giornalisti (ICIJ), ed ecco svelata la fonte.


Poiché è fonte USA e ben sappiamo che alla economia globale corrisponde l’interesse esclusivo di alcuni,  possiamo  considerare che Panama vive nel secolo americano, un termine usato per caratterizzare il predominio economico e militare degli Stati Uniti nel corso del XX secolo. Questo termine è usato per illustrare il predominio degli Stati Uniti a partire con la guerra ispano-americana , attraverso la seconda guerra mondiale , continuando la guerra fredda essendo una delle due superpotenze globali e,  termina come l' unica superpotenza globale US con la fine della Unione Sovietica nel 1991. Ad esso si riferisce non solo al dominio politico, ma anche il dominio economico, dove le varie nazioni del mondo hanno adottato nel corso del XX secolo con il consenso di Washington , e anche enorme e influenza culturale. 

Questo complica una vicenda ancor più complicata,: quale motivo potrebbe avere l’America nello scoperchiare il vaso di pandora? 
L’attenzione principale ritorna alla campagna elettorale USA tanto che  Sanders ha  fatto inviperire la Sig.ra  Clinton, informando gli elettori che la già predisposta dai media Illary  alla Presidenza  ha contribuito a spingere l'accordo di libero scambio di Panama attraverso il Congresso, come Segretario di Stato ed i risultati sono stati un disastro.  
A seguito dell’affare Panama si è inesatta una razione a catena facendo emergere rivelazioni anche non collegate direttamente all'affare Panama  ma uscite dal server di posta elettronica privata della candidato democratica Hillary Clinton.dal quale risultano una serie di e-mail che rivelano che  nel corso del 2011 l'allora segretario di Stato Clinton spinse  il Trattato di Libero Commercio di Panama, che avrebbe aggravato la crescita dei paradisi fiscali e aumentato l'attività di riciclaggio di denaro. Senza dimenticare che nel  gennaio 2011 Obama scelse  Daley, che proveniva da una dinastia politica di Chicago entourage Clinton, per essere il suo capo di stato maggiore e  venne elogiato per il suo lavoro nel contratto di riduzione del deficit, così come per gli accordi commerciali con alcuni paesi tra cui  Panama ( fonte Cinese).


Come ha detto Obama "nessuno ha violato leggi pertanto nessuno è colpevole".  

Però la situazione Panama non termina qui ha una storia interconnessa con altri paradisi fiscali . 
Il Congresso degli Stati Uniti  nel 2007 ha proposto la seguente mappa globale  dei Abuse Act stop Tax Haven ", il Congresso degli Stati Uniti. il chè è da vedere:



Ci troviamo  di fronte alla globalizzazione  del sheltering fiscale, questione che interessa anche le vicine isole Isole Vergini Britanniche che dopo secoli di controllo britannico, risale ai giorni di Barbanera pirata, queste isole  hanno guadagnato lo status separato come una colonia della corona nel 1960. Il settore dei servizi finanziari è decollato nel 1970,  Queste isole hanno beneficiato l'invasione statunitense di Panama nel 1991, che ha spinto le imprese off-shore per trovare nuovi paradisi, anche se temporaneamente. Pertanto la preoccupazione riguarda la competitività dei Paradisi fiscali in concorrenza tra loro, e che se diventassero più trasparenti rispetto ai loro concorrenti, perderanno di business."e i suoi territori d'oltremare specie ora che la Gran Bretagna potrebbe diventar parte dell’Europa.

Una leggera crepa nella corazza, ma solo una leggera",  con la conseguenza che è possibile che verranno scambiati alcuni dati. Ciò presuppone lo scambio di dati onesti... 
Nell'avanspettacolo di questa ricca guerra win win  sono coinvolti nomi eccellenti nello schema dell’opportunismo di arricchimento mondiale  e che ora dai loro rifugi stanno ballando in un Wlazer  disinteressi ben superiori a loro e che coinvolgono la trasparenza globale solo ormai arginata da inutili burocrazie e da opportunisti della falsa trasparenza giustifica da motivi superiori alla loro volontà! (In effetti non si comprende a cosa servano personaggi come il Dott. Cantone se non a fornirli guadagni esagerati e coprire i misfatti di alcuni compagni di merenda per colpirne altri.)

La soluzione arriva sempre dalla America ed è il Fair Pay...Auguriamoci che avvenga con un cero Fair Play almeno per le persone più fragili, Certo  è che vi sono seri dubbi sul fatto che si possa ancora contare su di una classe politica ormai opportunisticamente cosciente e conoscente della situazione ma tesa alla realizzazione solo per i propri interessi.

Gran parte delle leggi e regolamenti non vengono fatte in ragione di un benessere generale ma solo di una parte stranamente solo quella inutilmente ricca. Questo da sempre,   questo scandalo potrebbe  premere il pulsante del Reset del mondo,  in un ad maiora che invece verrà controllato sapientemente attraverso la “somministrazione” mediatica, dimenticando il win win..